Digital Workplace: lavora ovunque ti trovi

Un trend emergente che vede protagonisti in questi giorni milioni di lavoratori in Italia e nel mondo è lo smart working o meglio, la capacità di trasformare la propria scrivania in un ufficio grazie ad un laptop e una connessione internet performante.

Sì, perché lo Smart Working che oggi è diventato una keyword presente su tutti i canali di comunicazione è figlio dell’evoluzione che il mondo del lavoro ha avuto negli anni della Digital Transformation.

Chiedere “come va?” in chat, presentare delle slide durante una riunione oppure collaborare su uno stesso documento è possibile grazie a strumenti e risorse che aiutano i team a comunicare e collaborare in modo più efficiente, anche quando non tutti sono presenti fisicamente in una stanza.

“E’ la nostra attitudine al cambiamento a renderci vincenti. Ci sono persone che scappano per paura, altre invece trovano opportunità laddove altri vedono catastrofi.”

Secondo un’indagine commissionata da Citrix, azienda IT, all’istituto di ricerca OnePoll su un campione di 500 persone, per il 91% è evidente l’effetto positivo dello Smart Working sulla produttività aziendale.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Come un Digital Workplace può migliorare il focus garantendo le migliori condizioni di lavoro per il dipendente?

Se le aziende stanno combattendo ogni giorno per connettere i propri dipendenti e mantenere alta – per quanto possibile – la produttività, i lavoratori hanno bisogno di continuare a monitorare tutte le attività di ufficio, avere visibilità su tutte le news e gli ultimi aggiornamenti, accedere ai documenti e alle risorse utili, senza precludersi la possibilità di interagire tra loro.

Migliora la collaborazione, ovunque tu sia

Organizzare il lavoro in team è di per sé un’attività difficile e che richiede un dispendio di energie non trascurabile quando si è in ufficio. Figurarsi se il team è sparso in diverse sedi o addirittura in altre città.

Un Digital Workplace fornisce degli strumenti in grado di mantenere il focus sul lavoro di squadra e sulla produttività. Chat, commenti su news e file, possibilità di taggare un collega su un avviso, collegamenti rapidi a documenti, community di progetto e di reparto, calendari e cartelle di team condivisi sono solo alcune delle funzionalità integrabili in una piattaforma di social intranet.

Trova tutte le informazioni di cui hai bisogno al momento giusto

Il tempo è denaro, dicevano. Quanto tempo in media passa un dipendente a ricercare informazioni aziendali per lavorare? Ha provato a chiederselo IDC, che con un ricerca di mercato ha dimostrato come alcuni dipendenti passino un quinto del loro tempo lavorativo a ricercare informazioni. Cosa fare, dunque, per essere più efficienti? Per rispondere a questo, l’adozione di una strategia cloud è un primo step importante.

Attraverso l’integrazione della suite di collaborazione aziendale, come G Suite,  e di un Digital Workplace, come LumApps, trovare file e documenti risulta più facile e veloce. Grazie alla profilazione dei contenuti, il target di utenza definito non rischia il sovraccarico di informazioni e accede a tutti i suoi contenuti in modo rapido. Uno strumento di ricerca intelligente in grado di trovare qualunque informazione (news, avvisi, eventi, file e documenti, cartelle, colleghi d’ufficio) per parola chiave diventa poi la ciliegina sulla torta.

Accelera l’adozione della tua intranet da mobile

Secondo un rapporto IDC, nel 2022 ci saranno in Italia 10 milioni di mobile worker. Le aziende, dunque, si devono adoperare per dare accesso a tutti i contenuti del Digital Workplace anche da mobile per permettere ai lavoratori di essere al passo con le informazioni recenti, ricevere notifiche istantanee, visualizzare un documento, scaricarlo e commentare un aggiornamento. Anche (e soprattutto) in mobilità.

Insomma, iniziamo a disaffezionarci pian piano alla scrivania individuale e alla logica del timbro d’ingresso-timbro d’uscita per avvicinarci sempre di più alla rivoluzione digitale del posto di lavoro iniziata grazie alle piattaforme di Digital Workplace, le quali rivestono un ruolo sempre più centrale per mantenere il controllo sugli asset aziendali, migliorare la comunicazione interna e diventare soluzioni integrate di business process management.

Senza dimenticare l’aspetto più importante: garantire una migliore esperienza lavorativa alle persone.