Virgin Active crea la cultura della collaborazione con Google Workspace

Virgin Active è leader internazionale nel settore dei centri fitness e benessere con oltre 1 milione di iscritti e 260 club in tutto il mondo. In Italia dal 2004, i 35 club attuali hanno rivoluzionato il normale concept di palestra proponendo un format innovativo.

Abbiamo intervistato Enrico Tizzano, CTO di Virgin Active, a proposito del processo di cambiamento ed innovazione dell’azienda abilitato da Google Workspace. Sotto riportiamo la sua intervista.

Data:
Luglio, 2019
Servizi:
Google Workspace, Work Transformation
Virgin Active comincia il suo percorso di innovazione con G Suite

Virgin Active è leader di mercato nel settore del wellness e del tempo libero, riuscendo a garantire sempre un’esperienza di fitness di alto livello con una forte attenzione al cliente. Con 35 club nel paese, la società cerca costantemente di migliorarsi per offrire valore ai suoi 160.000 membri. “Oltre alle nuove e brillanti attrezzature e alle fantastiche location, siamo sempre alla ricerca dell’innovazione per i nostri prodotti”, afferma Enrico Tizzano, Chief Technology Officer di Virgin Active. Alla fine del 2017, quando la piattaforma di posta elettronica e collaborazione esistente raggiunse la fine del suo contratto, Enrico colse l’opportunità per innovare i processi interni aziendali. Per fare ciò, si rivolse ad Huware, società Partner di Google, per una soluzione: Google Workspace.

Una delle sfide che dovevamo affrontare riguardava la comunicazione e la collaborazione tra la nostra sede centrale e i club di tutto il paese. Ho colto Google Workspace come l’opportunità per rimuovere alcune delle barriere che avevamo riguardo alla comunicazione e avvicinare tutti quanti.

Razionalizzare la comunicazione, stimolare la collaborazione

Un cliente di Virgin Active dovrebbe godere della stessa qualità di offerta in qualsiasi club: a Roma, a Milano o in Sicilia. Per i 1800 dipendenti dell’azienda, è fondamentale lavorare a stretto contatto per mantenere i propri standard elevati.

Con la precedente piattaforma di posta elettronica e produttività della società, le persone per collaborare utilizzavano più che altro la e-mail. “La comunicazione era inefficace”, dice Enrico. “C’erano tre o quattro passaggi da affrontare per comunicare idee o opinioni alla persona giusta. Avevamo bisogno di una piattaforma
nuova.”

Collaborando con Huware, Virgin Active ha iniziato a migrare a Google Workspace alla fine del 2017. “Huware ci ha dedicato tempo per comprendere il nostro business e capire i motivi che ci portavano a Google Workspace”, afferma Enrico.

“C’erano persone qui in azienda durante la migrazione, non era un impegno remoto.” La semplicità di Google Workspace ha reso la migrazione ancora più facile per Virgin Active.
Essendo tutto accessibile dal browser, i dipendenti non devono perdere tempo a scaricare e aggiornare il software client per i loro dispositivi. La facilità d’uso e le potenti funzionalità di ricerca in Gmail sono state immediatamente apprezzate dai dipendenti. Con Google Drive, le persone hanno cominciato a condividere i file in modo sicuro e rapido assicurandosi di inviare sempre la versione più recente. Google Meet ha aiutato a colmare le lacune comunicative con la messaggistica istantanea e le videoconferenze. La modifica in tempo reale in Documenti, Fogli e Presentazioni Google ha aiutato Virgin Active a eliminare le barriere di comunicazione e dare rapidi feedback tra i diversi team.

Risparmiare tempi e costi con G Suite

Con l’aiuto di Huware e G Suite, Virgin Active dispone ora di una piattaforma di produttività in grado di supportare pienamente la comunicazione e la collaborazione. I dipendenti possono utilizzare tutti i prodotti senza preoccuparsi delle autorizzazioni o delle licenze. Il dipartimento IT di Virgin Active ha ottenuto significativi risparmi grazie ai costi contenuti delle licenze Google. Inoltre, essendo ogni prodotto della Suite disponibile sin dall’inizio per tutti, il team IT non deve più gestire attivamente le licenze utente, aggiornarle o acquistarne di nuove per nuovi progetti.

Google Workspace ci ha sicuramente fatto risparmiare denaro, ma questa è solo una parte del progetto. Google Workspace è l’opportunità per trasformare in modo genuino il modo in cui le persone comunicano, collaborano e condividono.