Quarta edizione del Management Bootcamp con Mister Allegri

Come da tradizione anche quest’anno si è svolto il Mister Allegri Management Bootcamp by Huware, giunto alla sua quarta edizione.

Dato il periodo, quest’anno l’atteso appuntamento di inizio estate insieme a Massimiliano Allegri si è svolto tramite Google Meet e ha visto ospiti più di 15 imprenditori e manager dando vita ad un bellissimo confronto, il tutto reso avvincente anche dall’entusiasmo di Francesco Repice nel ruolo di stimolatore.

Durante la mattinata Mr. Allegri (collegato dalla sua Livorno) ha toccato diversi aspetti della gestione aziendale raccontando le sue esperienze accumulate negli anni da calciatore e Mister. Il tema più profondo sicuramente l’importanza da parte dei leader di prendere decisioni veloci e incisive, affermando che: “Bisogna evitare di perdere tempo a ragionare su cosa non andrebbe fatto. È fondamentale agire subito tracciando una nuova strada per la propria organizzazione anche quando si tratta di gestire l’imprevisto, è difficile ma si può allenare.”

Sono state due ore di spunti, ispirazioni e prospettive per i tanti imprenditori e manager presenti che si sono fatti guidare e ispirare dal Mister e dalla voce straordinaria di Francesco Repice.

Se sei interessato a partecipare al prossimo management bootcamp, contattaci a info@huware.com

Everis e Huware: consulenza gratuita per lo smart working a 100 PMI italiane

Siamo felici di comunicarvi un bellissimo progetto di Everis Italia nato in partnership con Huware, dedicato alle piccole e medie imprese. Alle prime 100 PMI italiane che aderiranno al progetto Digital Workplace verrà messo a disposizione un servizio gratuito di consulenza e supporto per gestire l’impostazione dello smart working nella propria azienda.

Proprio come Everis cita nel suo ultimo articolo, le attività proposte sono in particolare le seguenti:

Preparazione: condivisione delle best practice per l’adozione dello smart working.

Adozione tecnologica: accesso a strumenti di collaborazione basati su G Suite di Google Cloud nelle modalità offerte da Google in risposta all’emergenza Covid-19.

Smart working e guidelines: supporto alla definizione di linee guida interne per l’adozione e la promozione di uno smart-working efficace.

Iniziative di comunicazione interna: proposta di iniziative di comunicazione interna volte ad accompagnare l’organizzazione verso il cambiamento attraverso iniziative.

Clicca qui per candidare gratuitamente la tua azienda al progetto Digital Workplace

Huware per le scuole

Crediamo che la scuola sia la base per il futuro del nostro paese, oggi più che mai. Dopo il cambio inaspettato e improvviso della didattica in queste settimane le scuole e le università si sono attivate per trasformare l’intero programma in digitale. Google, da sempre attenta al tema dell’educazione attraverso il servizio gratuito Google for Education è ora presente in centinaia di scuole in tutto il mondo, supportando in prima linea il cambiamento formativo e educativo delle nuove generazioni.

Come Huware, fin dalle prime settimane di emergenza abbiamo risposto alle esigenze delle scuole che già stavano utilizzando i servizi di G Suite. Offrendo formazione e consulenza personalizzate sulle esigenze delle scuole, sia agli amministratori della piattaforma che agli insegnanti.

Grazie alle scuole che ci hanno scelto per affiancarle in questa fase di cambiamento.

Huware è Premier Partner di Google Cloud: intervista ad Andrea Servili

Impegno, passione, costanza ed entusiasmo sono stati questi gli elementi che ci hanno contraddistinto e permesso di raggiungere questo importante traguardo, di cui siamo molto orgogliosi. Per conoscere cosa cambierà e quali saranno le principali novità per noi e i nostri clienti, abbiamo intervistato Andrea Servili, Partner e co-fondatore di Huware.

Andrea cosa vuol dire essere Premier Partner di Google Cloud?

“Vuol dire tornare ad essere, anche come Huware, tra i principali Partner di Google Cloud al mondo. Significa consolidare, formalmente e ufficialmente, la nostra relazione e Partnership Strategica con l’ecosistema Google, per continuare insieme a dare valore a un maggior numero di aziende e su progetti sempre più sfidanti. Tutto questo inoltre, ci permetterà di confermare il focus interno e gli investimenti, dopo aver raggiunto un risultato enorme in brevissimo tempo con un team fantastico.”

Cosa contraddistingue i Premier Partner di Google?

“Google Cloud ha una relazione particolare con i partner, dal nostro punto di vista “unica” rispetto all’approccio di altri vendor. Premier significa avere il massimo livello di competenze, certificazioni, capacità di sviluppo del business e di supporto ai clienti. Vuol dire inoltre avere un confronto aperto costante con Google, nell’ottica di costruire e valorizzare un approccio distintivo ma condiviso. Tutto questo, in sintesi, significa garantire al cliente e al mercato, sui progetti di tutte le dimensioni, un approccio progettuale “certificato” e in costante evoluzione.”

Cosa cambierà per Huware?

“Nulla rispetto al nostro rapporto con i clienti e con i colleghi di Google. La certificazione ci consente però di avere accesso a investimenti ancora più importanti di Google su di noi, che ci aiuteranno a sviluppare insieme il nostro approccio distintivo basato sulle persone.’

Prossimi obiettivi?

“Relativamente alla partnership vogliamo a breve ottenere altre due “Specializzazioni”, oltre a quella di “Work Transformation” che certifica una delle nostre competenze storiche distintive focalizzata sul mondo dello Smart Working e della Collaboration. In particolare a breve avremo la specializzazione sul “Data Management”, unit sulla quale stiamo investendo molto e ottenendo tante soddisfazioni, anche grazie alle tecnologie Google che in questo frangente sono veramente fantastiche.”

Grazie ad Andrea per questa bellissima testimonianza che contribuirà, ancora di più, a stimolare il team Huware nel raggiungere altri traguardi e a dare sempre il massimo per le aziende che lavorano insieme a noi.

 

Digital Workplace: lavora ovunque ti trovi

Un trend emergente che vede protagonisti in questi giorni milioni di lavoratori in Italia e nel mondo è lo smart working o meglio, la capacità di trasformare la propria scrivania in un ufficio grazie ad un laptop e una connessione internet performante.

Sì, perché lo Smart Working che oggi è diventato una keyword presente su tutti i canali di comunicazione è figlio dell’evoluzione che il mondo del lavoro ha avuto negli anni della Digital Transformation. Chiedere “come va?” in chat, presentare delle slide durante una riunione oppure collaborare su uno stesso documento è possibile grazie a strumenti e risorse che aiutano i team a comunicare e collaborare in modo più efficiente, anche quando non tutti sono presenti fisicamente in una stanza.

“E’ la nostra attitudine al cambiamento a renderci vincenti. Ci sono persone che scappano per paura, altre invece trovano opportunità laddove altri vedono catastrofi.”

Secondo un’indagine commissionata da Citrix, azienda IT, all’istituto di ricerca OnePoll su un campione di 500 persone, per il 91% è evidente l’effetto positivo dello Smart Working sulla produttività aziendale.

I am text block. Click edit button to change this text. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo.

Come un Digital Workplace può migliorare il focus garantendo le migliori condizioni di lavoro per il dipendente?

Se le aziende stanno combattendo ogni giorno per connettere i propri dipendenti e mantenere alta – per quanto possibile – la produttività, i lavoratori hanno bisogno di continuare a monitorare tutte le attività di ufficio, avere visibilità su tutte le news e gli ultimi aggiornamenti, accedere ai documenti e alle risorse utili, senza precludersi la possibilità di interagire tra loro.

Migliora la collaborazione, ovunque tu sia

Organizzare il lavoro in team è di per sé un’attività difficile e che richiede un dispendio di energie non trascurabile quando si è in ufficio. Figurarsi se il team è sparso in diverse sedi o addirittura in altre città. Un Digital Workplace fornisce degli strumenti in grado di mantenere il focus sul lavoro di squadra e sulla produttività. Chat, commenti su news e file, possibilità di taggare un collega su un avviso, collegamenti rapidi a documenti, community di progetto e di reparto, calendari e cartelle di team condivisi sono solo alcune delle funzionalità integrabili in una piattaforma di social intranet.

Trova tutte le informazioni di cui hai bisogno al momento giusto

Il tempo è denaro, dicevano. Quanto tempo in media passa un dipendente a ricercare informazioni aziendali per lavorare? Ha provato a chiederselo IDC, che con un ricerca di mercato ha dimostrato come alcuni dipendenti passino un quinto del loro tempo lavorativo a ricercare informazioni. Cosa fare, dunque, per essere più efficienti? Per rispondere a questo, l’adozione di una strategia cloud è un primo step importante. Attraverso l’integrazione della suite di collaborazione aziendale, come G Suite,  e di un Digital Workplace, come LumApps, trovare file e documenti risulta più facile e veloce. Grazie alla profilazione dei contenuti, il target di utenza definito non rischia il sovraccarico di informazioni e accede a tutti i suoi contenuti in modo rapido. Uno strumento di ricerca intelligente in grado di trovare qualunque informazione (news, avvisi, eventi, file e documenti, cartelle, colleghi d’ufficio) per parola chiave diventa poi la ciliegina sulla torta.

Accelera l’adozione della tua intranet da mobile

Secondo un rapporto IDC, nel 2022 ci saranno in Italia 10 milioni di mobile worker. Le aziende, dunque, si devono adoperare per dare accesso a tutti i contenuti del Digital Workplace anche da mobile per permettere ai lavoratori di essere al passo con le informazioni recenti, ricevere notifiche istantanee, visualizzare un documento, scaricarlo e commentare un aggiornamento. Anche (e soprattutto) in mobilità.

Insomma, iniziamo a disaffezionarci pian piano alla scrivania individuale e alla logica del timbro d’ingresso-timbro d’uscita per avvicinarci sempre di più alla rivoluzione digitale del posto di lavoro iniziata grazie alle piattaforme di Digital Workplace, le quali rivestono un ruolo sempre più centrale per mantenere il controllo sugli asset aziendali, migliorare la comunicazione interna e diventare soluzioni integrate di business process management.  Senza dimenticare l’aspetto più importante: garantire una migliore esperienza lavorativa alle persone. 

Huware è un Premier Partner Google specializzato in Work Transformation

Huware ha ottenuto la specializzazione in Work Transformation dal programma Google Cloud Partner Specialization dedicato a tutte le aziende partner Google Cloud nel mondo. Questa certificazione qualifica la competenza, esperienza e la metodologia progettuale e di change management di Huware in ambito work transformation con la tecnologia Google Cloud. 

Il programma Google Cloud Specialization ha l’obiettivo di garantire alle aziende clienti di lavorare sempre con partner qualificati, selezionandoli in base alla qualità e l’esperienza dimostrata durante gli anteriori progetti di G Suite deployment.

“Siamo felici di continuare a coltivare nel migliore dei modi la nostra relazione di partnership strategica con Google Cloud; consolidiamo così un’attività cardine dei nostri progetti e della nostra visione.

Grazie a questo importante traguardo raggiunto, il nostro team è ancora più motivato nell’affiancare i nostri clienti nel loro percorso di trasformazione digitale con Google.”

Andrea Servili, co-founder e partner Huware