Google Cloud Next ’24: AI e Gen AI al centro dell’innovazione

Dal 9 all’11 aprile si è tenuto a Las Vegas il Google Cloud Next ’24, l’evento annuale organizzato da Google per presentare le ultime novità e tendenze del settore a clienti e partner. Questa edizione si è focalizzata sull’intelligenza artificiale (AI) e sul suo impatto sul business, con annunci di nuovi prodotti e soluzioni AI per trasformare le operazioni, migliorare l’esperienza dei clienti e creare nuove opportunità di crescita.

Al centro dell’innovazione c’è l’AI generativa (Gen AI) alimentata dai modelli di linguaggio di grandi dimensioni (LLM) di Google, tra cui Gemini. Un tipo di intelligenza artificiale in grado di comprendere e rispondere al linguaggio naturale, eseguire compiti complessi e apprendere nel tempo, offrendo alle aziende un modo rivoluzionario di interagire con i dati, automatizzare processi e generare contenuti creativi.

Quali sono gli aggiornamenti per gli utenti Google Cloud?

Ecco una selezione delle novità più rivelanti:

  • Infrastruttura ottimizzata per l’AI: nuove istanze GPU e TPU, soluzioni di archiviazione ad alte prestazioni e rete ad alta velocità. Queste innovazioni consentono alle aziende di eseguire i loro carichi di lavoro AI in modo più efficiente e scalabile, riducendo i costi e migliorando le prestazioni.
  • Piattaforma AI aziendale potenziata: Vertex AI offre funzionalità avanzate per la personalizzazione, l’ottimizzazione e la distribuzione di modelli AI. Le aziende possono ora utilizzare Vertex AI per creare e implementare agenti AI connessi in modo più rapido e semplice, sfruttando i potenti modelli LLM di Google e i propri dati aziendali.
  • Gemini per Google Cloud e Workspace: Gemini, l’assistente AI di Google Cloud, è ora disponibile in due nuove versioni: Gemini per Google Cloud e Gemini per Workspace. Gemini per Google Cloud offre agli sviluppatori e agli operatori IT un potente strumento per automatizzare le attività, risolvere i problemi e ottimizzare le prestazioni delle applicazioni cloud. Gemini per Workspace fornisce agli utenti di Google Workspace un’esperienza più intelligente e produttiva attraverso suggerimenti contestuali, traduzioni in tempo reale, generazione di contenuti creativi e video, automatizzazione di attività ripetitive e ricerca di informazioni.

I vantaggi dell’AI in azienda: i casi d’uso

Google Cloud ha messo in evidenza una serie di casi d’uso reali di aziende che stanno già utilizzando l’AI per trasformare il loro business. Ad esempio, Bayer sta utilizzando Gemini per analizzare i dati di ricerca e accelerare lo sviluppo di nuovi farmaci, e Walmart sta utilizzando Gemini per migliorare l’esperienza di acquisto dei clienti.

Il futuro del business è qui

Il Google Cloud Next ’24 ha dimostrato chiaramente che l’AI è diventata una componente essenziale del panorama tecnologico aziendale. Con le sue soluzioni AI innovative e il suo ecosistema di partner in continua crescita, Google Cloud si posiziona come leader indiscusso nel supportare le aziende a sfruttare il potere dell’AI per trasformare i propri modelli di business e avere successo nell’era digitale.

Per approfondimenti, clicca qui.